• Qualunque sia la tua meta, Executive Lease è con te!

Blog

Latest Industry News

Google prepara l´auto senza guidatore

L’auto senza autista diventerà una realtà grazie a Google. La sperimentazione è infatti in corso da diverso tempo e le auto così equipaggiate hanno già percorso, durante i vari esperimenti, centinaia di chilometri lungo le strade della California. Durante i tragitti le auto sperimentali avevano a bordo un conducente, che però non interveniva, e un tecnico che monitorava il sistema di guida automatica. Sono state utilizzate delle Toyota Prius e delle Audi TT.

L’obiettivo di Google è quello di sviluppare una tecnologia che consenta alle auto di muoversi senza guidatore garantendo standard massimi di sicurezza. Infatti durante la sperimentazione tutto è andato bene e l’unico incidente è avvenuto per colpa di un errore umano. Oltre a ciò si otterrà un migliore impatto positivo sull’ambiente e il passeggero dell’auto, non dovendo fare attenzione alla guida, potrà impiegare il tempo del tragitto per fare altre cose.

L’ideatore e progettista dell’auto senza guidatore è il 43enneSebastian Thrun, direttore del Stanford Artificial Intelligence Laboratory, ingegnere della Google e co-inventore del programma Street View. E lo stesso Thrun spiega lo scopo ultimo del progetto: «Il numero di morti e feriti causati da incidenti calerà verticalmente, sarà questa la conquista più importante».

La sperimentazione, dunque, procede ma lo stesso Sergey Brin, co-fondatore di Google, oltre ad annunciare di avere attivato tutte le procedure per risolvere gli aspetti legali di una guida senza conducente, ha ammesso che i tempi affinché queste auto potranno essere veramente immesse sul mercato saranno abbastanza lunghi: almeno 8 anni.

Ma Thrun è più ottimista. «Non manca molto – afferma – a quando in qualsiasi città basterà una chiamata col cellulare e da dietro l’angolo sbucherà un automobile che ci porterà dove vorremo, e non si dovrà nemmeno litigare per la mancia».

Back to top